Loading...

Al via la 1ª edizione della SAGRA DELLA MANDORLA a CORATO. Le foto

La sagra si è aperta con un interessante convegno a cui hanno preso parte personalità del mondo istituzionale, universitario, agricolo ed imprenditoriale.
 
Sono intervenuti il sindaco Massimo Mazzilli, la dirigente dell'Oriani-Tandoi Angela Adduci, il presidente della Pro Loco Gerardo Strippoli e Alessandro Buongiorno direttore di Puglia Imperiale organizzatori dell'evento ed alcuni imprenditori coratini.
 
Come nasce l’idea di realizzare la Sagra della Mandorla?
- “Sicuramente dall’impegno e dalla condivisione di intenti” - spiega il sindaco Massimo Mazzilli.
Già da inizio aprile, su suggerimento della preside dell’Oriani-Tandoi Angela Adduci, è nata l’idea di realizzare questa bellissima iniziativa, giungendo alla conclusione di realizzare questa sagra alla fine dell’estate coratina e, naturalmente, per godere della disponibilità della materia prima, appunto la mandorla. L’organizzazione comunale - spiega il sindaco Mazzilli, mai viene meno quando bisogna organizzare qualcosa che promuove ed esalta le nostre tipicità.
 
Il Dott. Salvatore Camposeo, docente della facoltà di agraria dell'Università degli studi di Bari, ha invece illustrato le proprietà e le possibilità, anche economiche, offerte dal ritorno alla coltivazione dei mandorleti (a breve le info sulla mandorla saranno inserite nella nostra sezione del blog “alimentazione e salute). 
Sono intervenuti anche Pasquale D'introno, presidente della cooperativa Terra Maiorum, Michelangelo de Benedittis, titolare della Masseria Torre di nebbia e Pasquale Cinone per il gruppo Casillo-Agricola del Sole, testimoni del rapporto che lega agricoltura ed economia nei nostri giorni.

PH. ©VIAGGIAMAGUSTA.COM