Loading...

CAMPIONATO INTERNAZIONALE PASSIONE PIZZA: I VINCITORI

Si è conclusa ieri ad Andria, presso l’Hotel Ottagono, la due giorni dedicata alla Pizza con il campionato Internazionale “Passione Pizza” giunto alla sua 2ª edizione.

Organizzatore dell’evento l’Associazione “Passione Pizza”. L’evento nasce per riunire amici e colleghi pizzaioli per valorizzare il territorio pugliese e nazionale attraverso ingredienti di qualità rigorosamente a km Zero o meglio km vero. L’intero ricavato della manifestazione è stato devoluto in beneficenza ad associazioni Onlus.

Hanno partecipato a questo campionato pizzaioli provenienti da altre regioni ma anche dall’estero come India, Turchia, Inghilterra, Spagna, Malta, Romania per un totale di oltre 250 partecipanti. 

“Il livello della pizza pugliese è aumentato negli ultimi anni, con un’attenzione massima agli impasti ed alle farciture, una buona pizza deve avere 3 ingredienti fondamentali: acqua farina e passione uniti dagli ingredienti del territorio” – afferma il maestro pizzaiolo Vincenzo Florio, presidente dell’International Pizza Academy e ambasciatore del gusto “Doc Italy”. 

Tra i vincitori della manifestazione spicca una donna, 1ª classificata nella categoria “Lady Pizza”: Maria Rosaria Florio originaria di Toritto e pizzaiola nella prestigiosa pizzeria “Il Gioco dei Sensi” di Terlizzi con la pizza intitolata “Viaggio in Puglia” con crema di batata del Salento, mozzarella di bufala dop, guanciale di Martina Franca croccante, chips di batata e fonduta di erborinato della Murgia barese. 

Con lei si sono distinti nella competizione anche i suoi colleghi pizzaioli: 

- Ruggiero De Fazio, originario Molfetta, socio dell’International Pizza Academy di Ibiza, premiato con due titoli: 1° classificato categoria “Pizza Napoletana” e 1° classificato categoria “Trofeo Greci”; 

- Gaetano Barnabà, originario di Bari, 2° classificato nella categoria “Impasti alternativi”; 

- Marco Ferro, originario di Milano, membro onorario dell’International Pizza Academy di Ibiza, 3° classificato nella categoria “Trofeo Greci” di questa prestigiosa manifestazione.

Non ci resta che fare a tutti loro un grande “in bocca al lupo” per la loro carriera e complimentarci con gli organizzatori per la riuscita di questo bellissimo evento.