Loading...

Cortili Aperti: 4 e 5 maggio a Corato

La Sede Archeoclub di Corato e l’Associazione Dimore Storiche Italiane – A.D.S.I.  presentano la I edizione di “Aspettando Cortili Aperti”.  
 
L’evento, in programma Sabato 4 Maggio dalle 18:00 alle 20:00 e Domenica 5 Maggio dalle ore 10:30 alle 13:00 e dalle ore 18:00 alle ore 20:00 vuole essere un’occasione di conoscenza, aggiornamento e riflessione, sul patrimonio storico-architettonico della nostra Città, fra conservazione, utilizzo e valorizzazione dei palazzi storici, custodi di importanti testimonianze artistiche, storiche, di tradizioni, di identità e cultura, oltre che di antiche maestranze artigiane.
 
Un importante contributo alla manifestazione è dato dai ragazzi del Liceo Artistico “Federico II Stupor Mundi”, dell’Istituto Tecnico Commerciale “Padre A.M. Tannoia” e dell’Istituto Alberghiero “L. Tandoi” che, dislocati nei vari siti accoglieranno i visitatori, favorendo, altresì, il coinvolgendo delle nuove generazioni nella valorizzazione del patrimonio culturale che rappresenta una risorsa così preziosa e distintiva per la nostra Città. 
 
Due giornate di reciproca conoscenza, in cui palazzi privati si aprono eccezionalmente al pubblico; un’opportunità per ammirare lo splendore delle architetture, per studiare da vicino le tracce del passato, e per comprendere come l'attività dei proprietari, attenti tutori di questi beni, mantenga integre e vive queste testimonianze della nostra cultura.
 
Un patrimonio culturale che, a dispetto della sua rilevante consistenza e della sua notevole influenza sull’attrattività di un territorio, è ancora oggi troppo poco valorizzato. Tale patrimonio può, al contrario, diventare un volano per lo sviluppo economico locale nella misura in cui si integrino risorse e servizi all’interno di aree connotate da identità territoriali forti e riconoscibili.
 
L’evento “Aspettando Cortili Aperti”, che di fatto anticipa la Giornata Nazionale dell’A.D.S.I.  ed in particolare la manifestazione di “Bitonto Cortili Aperti” che si terra nei giorni di sabato 18 e domenica 19 maggio con più di 50 siti tra palazzi nobiliari giardini e Chiese, rappresenta il filo conduttore attraverso il quale è possibile leggere la storia della nostra Città, nella consapevolezza che “si può conservare e valorizzare solo ciò che si conosce e a cui si riconosce un valore”.
 
All’interno di Palazzo Mongelli in Corso Cavour n.19 sarà allestito il welcome point, a cura del coordinatore dell’evento Sig. Antonio D’Introno, nel quale sarà disponibile il pieghevole della manifestazione con la mappa del percorso, l’elenco dei palazzi privati e dei siti pubblici aperti al pubblico, gli orari degli eventi e l’indicazione dello stand destinato alla degustazione dei prodotti locali a cura dell’Istituto “L. Tandoi”.