Loading...

#inPuglia365: ammesso progetto "Fiori DiVini" di cinque Pro Loco del nord barese

Ammesso tra l’elenco fornitori il progetto “Fiori DiVini” ideato dalle Pro Loco di Corato, Ruvo di Puglia, Terlizzi, Giovinazzo e Molfetta e coordinate dal Comitato Regionale Unpli Puglia e dai suoi progettisti, nell'ambito del programma del piano strategico del turismo “in Puglia 365”.

A seguito dell'Avviso Pubblico “InPuglia365, Cultura, Natura, Gusto" l'Unpli Puglia ha avviato un’attenta e accurata fase progettuale per la redazione del progetto che ha visto coinvolte le cinque Pro Loco con l'ausilio e la supervisione di personale esperto nel campo della progettazione e del follow up.

Aperture straordinarie, visite guidate, degustazioni, attività laboratoriali e iniziative per target specifici di utenza saranno soltanto alcune delle attività di animazione e promozione territoriale che caratterizzeranno la primavera di queste cinque città dell'area nord barese, nota come delegazione Peucetia Nord, e che saranno divulgate nei prossimi giorni.

“Fiori DiVini” è, infatti, un progetto dedicato alla conoscenza e alla valorizzazione dell’archeologia industriale e dell’arte culinaria degli specifici ambiti territoriali. Gli eventi avranno carattere innovativo, finalizzato alla destagionalizzazione dei flussi turistici e alla valorizzazione, frutto di un’ampia intesa e di una progettazione condivisa in rete che vede impegnate diverse forze su un ampio raggio territoriale.

L’aspetto che più tengo a sottolineare è quello della rete”, spiega Rocco Lauciello, presidente delle Pro Loco pugliesi, “una rete consolidata che ha dato i suoi frutti. Singolarmente è molto difficile vincere sfide di ampio respiro, mentre le Pro Loco danno prove di saper fare squadra e perseguire obiettivi comuni nell’ambito della promozione e della valorizzazione delle nostre comunità. Importanti anche l’attenzione, la dedizione e la professionalità che le Pro Loco, coi loro volontari e i professionisti, hanno profuso per la stesura del progetto: non ci si può permettere dilettantismo e approssimazione e le nostre associazioni sono un esempio di perseveranza e rispetto delle regole. L’obiettivo è quello di elevare la qualità dell’operato delle Pro Loco coi suoi giovani e i suoi dirigenti. Grazie a Puglia Promozione”, conclude Lauciello, “per la continua e gratificante sensibilità che mostra nei confronti del mondo delle Pro Loco. Invito le amministrazioni locali a tener conto dell’impegno quotidiano e professionale delle Pro Loco dei diversi territori di Puglia. Insieme, cooperando, si possono raggiungere traguardi lusinghieri ed efficaci”.