Loading...

LA RIPARTENZA DELL’UNIVERSO-GAL

Al via ben cinque distinti bandi per lo sviluppo del territorio di Castel del Monte.

Si rimette in moto la macchina del Gruppo di Azione Locale “Le Città di Castel del Monte”, per una ripartenza fatta di impegno e sostanza: un milione e 680mila euro di investimenti destinati interamente ad interventi in favore delle municipalità di Andria e Corato, pronti ad essere spesi con l’emanazione di bandi di sostegno all’economia locale, attraverso la creazione di opere strategiche.

Cosa accadrà, quindi, nei prossimi mesi?

Queste risorse, il cui utilizzo è stato autorizzato dalla Regione Puglia, saranno impiegate per potenziare un settore strategico che, più di ogni altro, sta subendo un pesante attacco dall’emergenza epidemica, il settore turistico e del tempo libero. «Con questi cinque bandi – fa notare Michelangelo De Benedittis, presidente del GAL – puntiamo ad una risposta concreta ed immediata alla crisi, poiché la rete delle attività turistiche, messa in ginocchio dal lock-down conseguente alla diffusione del morbo, richiede interventi rapidi ed utili al suo rilancio. È il caso, in questo momento più che mai, di parlare concretamente di sicurezza nelle zone rurali e periferiche delle città, mobilità sostenibile, viabilità, recupero della memoria collettiva e nuovo approccio funzionale all’accoglienza, perché sia realizzato una sorta di patto, di scommessa sul futuro della nostra terra».

Tutti i temi sviluppati nei bandi rappresentano le cinque dita della mano, chiuse a pugno contro la rassegnazione degli eventi contemporanei. La messa a sistema dell’area di Castel del Monte è una priorità assoluta del GAL. I tesi dei bandi con i loro allegati sono pubblicati sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia (BURP) e sul sito www.galcdm.it.