Loading...

Museo archeologico di Altamura: il 2 dicembre apertura gratuita

Il progetto di dotare Altamura di un museo che documentasse l’archeologia della città e del territorio, evidenziata da numerose e importanti scoperte dalla Preistoria al Medio Evo, si concretizza sulla base di una forte istanza locale risalente agli anni settanta del Novecento nell’area archeologica di La Croce, con la costruzione di un edifico a due piani a ridosso del centro storico, lungo l’arteria stradale cittadina che conduce a Santeramo. Qui fruttuose campagne di scavo avevano portato in luce un segmento dell’abitato peucezio che, sovrapposto al villaggio protostorico, affiora in più punti del centro urbano, cinto dalle sue possenti mura sopravvissute all’espansione del centro moderno.

Il Museo viene ufficialmente inaugurato nel 1993, in coincidenza della scoperta, in una delle numerose grotte carsiche del territorio - la Grotta di Lamalunga -, del fossile di Homo Neanderthalensis arcaico, il cosiddetto “Uomo di Altamura”, eccezionale “banca dati” paleontologica per la sua completezza e per lo stato di conservazione, inquadrabile sulla base delle ricerche in corso intorno ai 150.000 anni. 

INGRESSO GRATUITO DOMENICA 2 DICEMBRE

Festivi: 8:30-13:30; 

Ultimo ingresso 30 minuti prima dell'orario di chiusura; Prenotazione: Nessuna