Loading...

I FLUSSI TURISTICI A CORATO: il rapporto della Pro Loco

Nell’ambito del Dicembre Coratino la Pro Loco Quadratum, con l’ausilio dei volontari del servizio civile nazionale, ha condotto un’indagine relativa agli arrivi e alle presenze a Corato nel periodo natalizio, più in particolare al periodo relativo alle festività.
 
L’indagine ha avuto come oggetto un’intervista telefonica condotta a 12 strutture ricettive presenti nel centro cittadino riguardanti: il numero degli arrivi e delle presenze, il numero di turisti italiani e stranieri, il target, il numero degli arrivi e delle presenze rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.
 
Nonostante l’assenza di attrattori quali il capodanno in piazza o altre attività, il dato sulle presenze e sugli arrivi conferma il trend regionale che a detta di Federalberghi le presenze totali registrano +10% (in alcuni casi con punte di +20%), stranieri +15%
Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, i turisti che hanno scelto la Puglia per le vacanze di Capodanno sono in maggioranza italiani, mentre gli stranieri continuando il trend positivo del 2018, si attestano intorno al +15%.
 
Lo stesso dato si registra presso le strutture ricettive di Corato, mantenendo lo stesso dato dello scorso anno, in alcuni casi con un +10%. In pochissimi casi si è registrato un leggero calo dato probabilmente dall’incremento dell’offerta dovuto alla nascita di nuove strutture nel centro cittadino. Si registra prevalentemente una provenienza dal territorio nazionale, ma rispetto all’anno precedente cresce la presenza di turisti stranieri anche a Corato, con una media di pernottamenti pari a 2/3 notti.
Dati che fanno ben sperare la crescita turistica, indispensabili per la progettazione di attività di animazione territoriale che la Pro Loco insieme agli altri attori del territorio intenderà implementare per le prossime stagioni.
 
Le attività inerenti il dicembre coratino appena concluso hanno registrato, in continuità con le edizioni precedenti, numeri significativi in termini di partecipazione ad un ampio programma di attività comprendendo la jò a jò – tradizionale falò di Santa Lucia, il concorso “Il Mio Presepe”, la Mattina degli Auguri, la Befana in Piazza.