Loading...

Nasce dalla Puglia il progetto "Desk informativo" per turisti e viandanti

Parte dal comitato regionale delle Pro Loco pugliesi il progetto che vedrà coinvolte in questo primo step 25 Pro Loco Unpli che diventeranno dei desk informativi per turisti, visitatori e viandanti.

Taranto, Montemesola, Sava, Ginosa, Lizzano, Leuca, Otranto, Gallipoli, Montesano Salentino, Tiggiano, Trani, Corato, Ruvo, Bisceglie, Conversano, Brindisi, Mesagne, Latiano, Ostuni, Putignano, Carovigno, Bovino, Troia, Lucera, Monte Sant'Angelo e Manfredonia: ecco le città in cui le Pro Loco accoglieranno turisti e pellegrini rilasciando loro le "credenziali", delle vere e proprie card del turista con la quale si attesta lo status di viaggiatore. "Non serve certo una card o un timbro per definire tale un turista, ma abbiamo pensato a un ricordo tangibile e laico che resti ai visitatori di Puglia in seguito alla scoperta dei luoghi del cuore delle nostre comunità", spiega Rocco Lauciello, presidente Unpli Puglia.

Ogni turista in possesso delle credenziali potrà recarsi presso una delle Pro Loco aderenti per 'punzonare', timbrare con il sigillo di quella determinata sede la propria tessera e conservare il piacevole ricordo della visita in quel dato luogo.

"Si tratta di un ulteriore servizio che offriranno i nostri sportelli Pro Loco", sottolinea Pietro Guerra, consulente del progetto e consigliere nazionale Unpli, "siamo solo all'avvio di un validissimo progetto che coniuga pragmatismo ed emozionalità, alle prime 25 Pro Loco aderenti se ne aggiungeranno sicuramente altre in Puglia per poi espandersi sempre più a livello nazionale".

A metà maggio sarà organizzata una giornata di presentazione del progetto a Manfredonia nell'Abbazia di san Leonardo dove prenderanno parte gli ideatori e i responsabili del progetto, le Pro Loco aderenti, le Pro Loco che vorranno condividere nell'immediato futuro all'iniziativa, rappresentanti istituzionali e organi di stampa.