Loading...

Si parla di Intestino all’alberghiero di Corato

Oggi, venerdì 3 maggio, nella Sala Riunioni dell’IPC Tandoi di Corato (Ba), con inizio alle 18:30, si terrà la conferenza con il professor Antonio Moschetta, Direttore Scientifico presso l’IRCCS Istituto Oncologico “Giovanni Paolo II” di Bari e professore associato di Medicina Interna presso l’Università degli Studi di Bari Aldo Moro. 

Durante questo appuntamento, organizzato in collaborazione con il Rotary Club del comune barese e con ingresso gratuito, sarà presentato il libro dello stesso medico dal titolo “Intestino in testa”, edito da Mondadori. Si tratta di un testo chiaro e lluminante, il cui scopo è quello di spiegare al lettore a come prendersi maggiore cura di uno degli organi fondamentali del nostro corpo.

L’intestino, infatti, è un sistema molto complicato, la sua struttura, le sue caratteristiche e le sue funzioni fanno davvero di esso un “secondo cervello”, con neuroni che inviano e ricevono continuamente segnali in una complessa rete di comunicazione con la nostra materia grigia. Ecco perché proprio l’intestino è in grado d’influenzare emozioni e comportamenti. Quando questo nostro organo si trova in condizioni fisico-chimiche ottimali, è in grado di rigenerarsi senza sosta. 

Aiutare questo processo con l’assunzione dei giusti alimenti e con la pratica di un sano stile di vita è la prima condizione necessaria a prevenire ogni tipo di grave patologia.

In questa occasione, dopo i saluti del dirigente scolastico, prof.ssa Angela Adduci, il dott. Moschetta dialogherà con il giornalista Mario Sicolo. Durante la relazione saranno divulgate alcune importanti recenti scoperte in campo medico scientifico, quali ad esempio l’individuazione dell’ormone “Fgf19” prodotto dall’intestino dopo i pasti e il ruolo dell’acido oleico dell’olio extravergine d’oliva nell’ambito della prevenzione del cancro. 

Al termine dell’incontro sarà proposto un “percorso del gusto” a cura degli alunni dell’Istituto professionale Alberghiero “Tandoi”.